tutto sul peperoncino

Accademia del Peperoncino

Accademia del Peperoncino

L’Accademia del Peperoncino

La Calabria è considerata la “culla” del peperoncino italiano, pertanto non deve stupire che proprio qui sia stata fondata l’Accademia del Peperoncino. Nel 1994 Enzo Monaco, famoso giornalista e gastronomo, fondò a Diamante (Cosenza) questa Accademia le cui finalità sono così espresse, all’articolo n. 2 del suo Statuto:

“L’Associazione si propone di creare, approfondire e diffondere una vera e propria cultura del peperoncino”.

Nel giro di pochi anni sempre nuovi appassionati in tutta Italia aderirono all’Accademia del Peperoncino, che oggi può contare su più di cinquemila soci riuniti in oltre sessanta delegazioni accademiche, sparse nelle città del nostro paese. L’Accademia è inoltre dotata di sedi di rappresentanza in importanti città estere come New York, Parigi, Tokyo, Losanna, Basilea, Monaco di Baviera e persino nella lontana Sydney.

Accademia del Peperoncino

lista completa delle delegazioni

L’Accademia del Peperoncino è attivamente impegnata nella promozione di cultura, storia, qualità ed impieghi del peperoncino in svariati ambiti: non solo la cucina, ma anche cosmesi, medicina e farmacologia. Inoltre si occupa di tutto ciò che ha a che vedere con le tradizioni legate al peperoncino, sia italiane che di altri paesi, dando spazio a cinema, televisione, letteratura, pittura ed a tutte le forme artistiche che in qualche modo toccano la cosiddetta “cultura del peperoncino”.

L’organizzazione dell’Accademia del Peperoncino

L’Accademia del Peperoncino è organizzata secondo una ben precisa gerarchia. Ciascun nuovo iscritto è un “Aspirante Accademico”, e dovrà affrontare almeno due anni di tirocinio prima di poter passare al grado successivo, quello di “Maestro Accademico”.

La consegna di questo diploma avviene nel corso dei congressi organizzati periodicamente. Oltre a questi titoli ve n’è un terzo, quello di “Maestro Accademico Honoris Causa”, che viene assegnato a personalità riconosciute meritevoli da parte del Consiglio d’Accademia. Le segnalazioni per questo titolo possono essere effettuate anche dai singoli soci.

Fra i membri dell’Accademia del Peperoncino spiccano personaggi famosi come ad esempio Ugo Pagliai, Giorgio Albertazzi, Clarissa Burt, Gianfranco Fini, Robert Gallo, Paola Gassman, Alessandro Benvenuti, Roberta Capua, Maria Grazia Cucinotta, Beppe Barra, Licia Colò e Valeria Marini.

Le iniziative dell’Accademia del Peperoncino

Ogni anno, nel mese di dicembre, i membri dell’Accademia si riuniscono in un Congresso Nazionale che dal 1999 ha toccato i luoghi più suggestivi del Mediterraneo, con una predilezione per le sue isole più belle: Pantelleria, Pozzuoli, Ischia, le Isole Eolie, ma anche Viareggio, Paestum e Crotone.

Diamante è invece la sede fissa del “Peperoncino Festival”, che si svolge tutti gli anni nel primo weekend di settembre. In questa manifestazione, che dura diversi giorni, il peperoncino è l’indiscusso protagonista di degustazioni, stand gastronomici, laboratori e iniziative culturali, senza dimenticare l’atteso appuntamento del Campionato Nazionale di mangiatori di peperoncino. Nel corso della manifestazione si da ampio risalto al peperoncino nelle arti comunicative, e si premia la miglior tesi di laurea che ha come oggetto il piccante alimento.

Maggiori informazioni sulle attività nel sito ufficiale



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *