tutto sul peperoncino

Peperoncino: caratteristiche nutrizionali

Peperoncino: caratteristiche nutrizionali

Peperoncino: caratteristiche nutrizionali

Molti non sanno cosa c’è davvero, parlando in termini alimentari, nel peperoncino: caratteristiche nutrizionali specifiche ci dicono che vi sono contenute notevoli quantità di capsaicina (8-metil-N-vanillil-6-nonenammide), un composto tipico di tutte le piante appartenenti al genere Capsicum (il peperoncino, appunto). Nonostante sia inodore ed incolore, la capsaicina è fortemente irritante nei confronti delle mucose e dell’epidermide dei mammiferi.

Le maggiori concentrazioni di capsaicina si trovano all’interno del tessuto che contiene i semi del peperoncino, pertanto è proprio questa parte la più piccante in assoluto.

Il segreto del grande successo di questo frutticino nelle cucine di tutto il mondo è dovuto proprio alla capsaicina: il peperoncino viene aggiunto allo scopo di conferire piccantezza alle ricette, e sono persino state prodotte delle bevande contenenti capsaicina come ingrediente attivo.

Tabella del peperoncino: caratteristiche nutrizionali

Di seguito è riportata la tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di peperoncino rosso e verde, crudi.

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI

Valori medi per 100 g

Peperoncino rosso, crudo

Peperoncino verde, crudo

ENERGIA

kcal

(kJ)

40

(167.2)

40

(167.2)

Acqua

g

88.02

87.74

Proteine

g

1.87

2.00

Carboidrati

g

8.81

9.46

Grassi

g

0.44

0.20

  • Di cui saturi

g

0.042

0.021

  • Di cui monoinsaturi

g

0.024

0.011

  • Di cui polinsaturi

g

0.239

0.109

Colesterolo

mg

0

0

Fibre

g

1.15

1.5

Sodio

g

9

7

Sali minerali e microelementi
  • Potassio

mg

322

340

  • Magnesio

mg

23

25

  • Calcio

mg

14

18

  • Fosforo

mg

43

46

  • Ferro

mg

1.03

1.20

  • Zinco

mg

0.26

0.30

Vitamine
  • Vitamina A

µg

52

59

  • Tiamina (Vitamina B1)

mg

0.072

0.090

  • Riboflavina (Vitamina B2)

mg

0.086

0.090

  • Niacina (Vitamina B3)

mg

1.244

0.950

  • Piridossina (Vitamina B6)

mg

0.506

0.278

  • Cobalamina (Vitamina B12)

µg

0

0

  • Vitamina C

mg

143.7

242.5

  • Vitamina E

mg

0.69

0.69

  • Folati

µg

23

23

Peperoncino: caratteristiche nutrizionali in dettaglio

Da una rapida occhiata alla tabella nutrizionale sopra riportata, è evidente come il peperoncino sia un alimento poco calorico (è infatti composto prevalentemente di acqua, come tutti i vegetali) ma al tempo stesso ricco di vitamine e di sali minerali.

Potassio e fosforo, in particolare, sono tra i sali minerali più abbondanti, mentre le elevate quantità di vitamina C contenute nel peperoncino lo rendono un prezioso alleato per mantenere in efficienza il sistema immunitario.

Antiossidanti come carotenoidi e flavonoidi sono presenti in buone quantità, e contribuiscono a combattere i radicali liberi nell’organismo contrastando quindi i fisiologici processi di invecchiamento.

Oltre ad essere un alimento che non fa ingrassare, il peperoncino può far molto per la linea. Infatti la capsaicina contenuta è una sostanza stimolante del metabolismo, il che determina un’accelerazione nello smaltimento dei grassi corporei. Nelle tre ore successive al consumo di peperoncino è possibile misurare incrementi del metabolismo superiori anche al 20%, il che è davvero una buona notizia per chi è costantemente in lotta con qualche chiletto di troppo.

Il peperoncino è anche un utile alleato per combattere la ritenzione idrica e l’ipertensione dovuta al consumo di quantità eccessive di sodio. Infatti con l’aggiunta di peperoncino i cibi si insaporiscono molto, pertanto si possono utilizzare minori quantitativi di sale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *